Elenco Articoli del comitato di Busca della Croce Rossa

post image

Benedetta la nuova ambulanza del Comitato

Presenti le autorità cittadine con in testa il sindaco dottor Marco Gallo, il presidente del comitato Cri di Busca dottor Teresio Delfino e di un gran numero di volontari, il vice parroco don Marco Tallone al termine della santa Messa ha benedetto la nuova ambulanza Cri che entrerà in servizio nel corso della settimana. Il nuovo mezzo, acquistato con fondi propri grazie all’impegno ed alla disponibilità dei volontari Cri di Busca, diverrà l’ambulanza principale del comitato e sarà impegna per le emergenze gestite dal numero unico 112.

Maggiori Dettagli

post image

Nuove ambulanze per Busca e Manta

A partire da mercoledì 24 ottobre, il Comitato Cri di Busca e la Delegazione di Manta hanno a disposizione due nuove ambulanze che vanno ad arricchire la flotta delle rispettive sedi. I mezzi sono stati realizzati dalla “Maf Veicoli Speciali” di Pistoia su meccanica Fiat Ducato.

Si tratta di due mezzi allestiti secondo le più recenti tecnologie e accessori presenti sul mercato della trasformazione di mezzi normali in ambulanze da dedicare al soccorso in ambito 112. I mezzi saranno utilizzati come prima ambulanza per l’emergenza e sostituiranno i precedenti mezzi che saranno adibiti come mezzo di scorta e trasporto infermi. “I mezzi – dice il presidente Teresio Delfinosono stati acquistati con fondi propri e tramite un mutuo all’uno per cento acceso presso la Ubi Banca ed un piano di rientro quinquennale. Questo è stato possibile grazie alla preziosa collaborazione e disponibilità dei volontari attraverso le presenze quotidiane sia per le emergenza sia per i trasporti infermi”.  

Maggiori Dettagli

Ines Borsani Pollani, la nostra cara madrina, ci ha lasciati

La signora Ines Borsani in Pollani, madrina della Croce Rossa di Busca, é mancata domenica 5 agosto. Il presidente Teresio Delfino, il direttivo e tutti i volontari partecipano al dolore dei famigliari e sono particolarmente vicini alle figlie Maria e Luisa. Il ricordo profondo della signora Ines, ci accompagnerà nel nostro cammino. Pur nella grande tristezza di questo momento, vogliamo tenerci stretto il ricordo di una persona generosa e fortemente legata al nostro Comitato. Il suo ricordo ci accompagnerà per sempre.  Che la terra le sia lieve.

Maggiori Dettagli

Otto posti a Busca per i giovani del Servizo Civile

Presso il comitato di Busca della Croce Rossa c’è la possibilità di svolgere il Servizio Civile Nazionale. Al comitato, tramite ripartizione provinciale, sono stati assegnati otto posti. Quindi ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 28 anni hanno la possibilità di presentare domanda per svolgere poi il servizio Civile in Croce Rossa.

Le domande si possono presentare direttamente in sede Cri a Busca (Corso Romita 58 ) entro la fine del mese di settembre. In seguito le domande saranno esaminate e verranno verificati i  requisiti poi, i giovani considerati idonei, seguiranno un corso a Cuneo per diventare barellieri sia in emergenza 118 che per trasporti. I ragazzi che intendono presentare domanda devono essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana; cittadinanza di un altro Paese dell’Unione Europe; regolare permesso di soggiorno (nel caso di cittadini non comunitari); non aver riportato condanna – anche non definitiva – alla pena di reclusione superiore ad un anno.

Per eventuali informazioni è possibile recarsi in sede a Busca o telefonare ai responsabili del servizio: Remo Ciravegna (3804326412); Enrico Giobergia (3382790986)

Maggiori Dettagli

post image

L’ultimo saluto al collega Gianpiero Chiappello

Oggi abbiamo portato l’ultimo saluto al nostro amico e collega Gianpiero Chiappello, prematuramente scomparso lunedì 6 agosto all’età di 46 anni per un attacco cardiaco a Valtournenche in valle d’Aosta. La signora vestita di nero con la falce se lo è portato via proprio mentre era in servizio come volontario nella sede del 118 di Valtournenche. Con noi volontari Cri una moltitudine di persone, con i militari dell’Aereonautica di cui Gianpiero era Marescaillo (promosso luogotente), si sono strette attorno alla famiglia per testimoniare l’affetto di cui era circondato il loro caro. Di seguito riportiamo il saluto letto in chiesa, accompagnato poi dalla preghiera del volontario.

Di seguito in ricordo letto durante la funzione funebre

Ciao Gianpiero, ciao Yeti
in questi giorni, in queste ore piene di tristezza e di grande nostalgia sappiamo che non ci sono parole che possano esprimere quanto ci manchi…
Il tuo splendido sorriso, la tua disponibilità, il tuo amore alla vita hanno fatto di te un volontario straordinario. Tu, con il tuo papà Pierino con la tua famiglia, hai vissuto questo nostro comune impegno con passione, con coraggio, con grande umanità… Eri un ragazzo generoso e sempre pronto ad aiutare gli altri, sei stato un Volontario, un amico che ha saputo coinvolgerci e che ci ha amati. Ci hai dato tanto, Gian, per questo ci mancherai ancora di più…
Caro Yeti, ogni giorno, ogni sera, guardando il sole e le stelle, ti sentiremo ancora vicino a noi ….che scherzi e ridi con noi. Oggi siamo qui per testimoniarti il nostro affetto, siamo qui per stringerci nel dolore della tua mamma Ursula, di Laura, di Kevin e di tutti i tuoi cari.
A tutti loro porgiamo le nostre cristiane condoglianze…
Comunque Gianpiero, ci hai fatto proprio un bello scherzo… Mannaggia! Adesso però ti chiediamo un favore: non lasciarci da soli, resta con noi, dai… Ti aspettiamo e vogliamo sentirti sempre in turno con noi, tutti insieme, a svolgere il servizio nella Croce Rossa Italiana nelle sedi di Busca, Manta, Caraglio e Dronero o con i tuoi colleghi del 118 di Valtournenche.
Ciao Gian, fai buon viaggio… le vette che tanto amavi ti stanno aspettando.

 

Maggiori Dettagli